Sapereplurale

Lunedì, Novembre 20, 2017

logo saperepluraleSaperi, competenze, pratiche e narrazioni nel sociale
E-mail: info@sapereplurale.net
Associazione di promozione sociale

facebookgoogle plustwitterrss

Home Associazione Visualizza articoli per tag: torino
Visualizza articoli per tag: torino

Mercoledì 22 novembre 2017 ore 21.00
Circolo dei lettori, Via Bogino 9, Torino

Presentazione del numero speciale di Letter@21, rivista del carcere di Torino, con i racconti finalisti di LiberAzioni – Festival delle arti dentro e fuori dal carcere.

LiberAzioni promuove la creatività giovanile attorno al tema del carcere e della pena. Il progetto ha promosso, in settembre, una tre giorni di festival delle arti sul, dal e nel carcere, ospitando film, fotografia e scrittura sia dentro il carcere sia sul territorio.

SaperePlurale ha curato il bando di scrittura di racconti brevi Storie tra dentro e fuori, dedicato a persone detenute under35. Sono pervenuti racconti da tutta Italia, sono stati 18 i finalisti selezionati, 3 i premiati e 2 le menzioni speciali. Esce ora la pubblicazione dei racconti a cura di Letter@21, il giornale del carcere di Torino sostenuto dalla Cooperativa Etabeta.

Ne dialogano: Monica Cristina Gallo, garante dei diritti dei detenuti della Città di Torino; On. Bruno Mellano, garante delle persone detenute della Regione Piemonte; Valentina Noya, coordinatrice del progetto LiberAzioni; Susanna Ronconi, Associazione Sapereplurale.
Modera: Paolo Girola, direttore Letter@21.

Diciotto racconti brevi scritti da persone con problemi di giustizia. Storie tra dentro e fuori dove le parole, l’immaginazione e la creatività diventano una possibilità per oltrepassare le alte mura di un carcere, dove la scrittura permette di raccontare e conoscere un luogo “altro” lontano da stereotipi, pregiudizi e luoghi comuni.

Ingresso libero

Leggi di più sul progetto

Visita il sito di Letter@21

Pubblicato in News

Lunedì 4 dicembre 2017 ore 17.30
Biblioteca Primo Levi, Via Leoncavallo 17, Torino

Attraverso i dialoghi di un gruppo di uomini, raccontati nel video Quando gli uomini si parlano, emerge un maschile diverso da quello degli stereotipi che ancora oggi troppo spesso orientano i comportamenti maschili. Un maschile alla ricerca di libertà, autenticità, affrancamento dai codici patriarcali.

Prodotto da SaperePluralee Cerchio degli Uomini con la collaborazione di Videocommunity, Quinta Tinta ed Etica&Lavoro, con il sostegno della Città di Torino, il video offre un’opportunità di confronto aperto tra uomini e tra uomini e donne

L’incontro è promosso dalle associazioni SaperePlurale e Cerchio degli Uomini

Ingresso libero

Guarda il video

Leggi di più sul progetto

Pubblicato in News
Martedì 10 Ottobre 2017 08:53

Nature morte nature vive

“Nature morte nature vive. Felice Casorati dialoga con Daphne Maugham”

Domenica 15 ottobre riapre lo Studio Casorati a Pavarolo con una  mostra su Daphne Maugham, artista e moglie di Felice Casorati.

Inaugurazione domenica 15 ottobre alle 15,30

Apertura sabato e domenica con orario 15-18 fno al 19 novembre

Da domenica 15 ottobre a domenica 19 novembre lo Studio-Museo Casorati ospita a Pavarolo una nuova mostra, curata da Francesco Poli, sulle opere di Daphne Maugham Casorati, moglie di Felice Casorati, dal titolo: “Nature morte, nature vive. Felice Casorati dialoga con Daphne Maugham”.
Saranno esposti dodici quadri rafguranti “nature morte” di Daphne Maugham Casorati, poco conosciuti dal pubblico torinese perché raramente in mostra a Torino. I lavori di Daphne dialogheranno con un disegno di Casorati del 1931 – l'anno in cui Felice e Daphne si sposano e comprano la casa di Pavarolo – nel quale il maestro ritrae proprio la moglie.

Leggi di più

Visualiazza l'invito

Visualizza il depliant

Pubblicato in News

Programma

Giovedì 7 settembre

Presso la CC Lorusso e Cutugno di Torino
Dalle ore 9.30:

  • Inaugurazione del festival per i detenuti e i giornalisti; videolettera di MoniOvadia e anteprima dei film e delle foto in concorso;
  • Visione di "Da Le Vallette", video prodotto dal laboratorio di LiberAzioni con Videocommunity Torino;
  • Lettura di Stalker Teatro dei racconti in concorso degli istituti penitenziari italiani;
  • Prima presentazione in carcere dell'annuale Rapporto di Antigone Piemonte sulle condizioni di detenzione, interverranno Valentina Noya, coordinatrice del progetto LiberAzioni; Vittorio Sclaverani, presidente dell' Associazione Museo Nazionale del Cinema; Domenico Minervini, Direttore della CC Lorusso Cutugno; Claudio Sarzotti, Presidente di Antigone Piemonte; moderatrice Rosetta D'Ursi, Cooperativa Eta Beta scs e Letter@21.

Presso Officine Caos e Casa di Quartiere Vallette, in Piazza Montale 18/A
Dalle ore 20.00:

  • Proiezione della Videolettera di MoniOvadia seguita da concerti musicali a ingresso gratuito:
  • Visione e dibattito del Videoclip musicale "LaScommessa", interamente girato nel quartiere Le Vallette, con Zuli, l’autore, presente.
  • A seguire live performance di:
    •  Capitan Gruccia e GliSpaghettiSpezzati
    •   Francesco Trimani
    •   Bravi Ragazzi
    •   SUMMA & MANDELA (Vallento Posse)
  • Proiezione del film "Mery per sempre" di Marco Risi (1989, 110'), a cura di Quinto Polo - Associazione Culturale e Associazione Museo Nazionale del Cinema

Venerdì 8 settembre

Presso la CC Lorusso Cutugno di Torino
Dalle ore 9.00:

  • Proiezione per le detenute e i detenuti di "Ninna Nanna Prigioniera" di Rossella Schillaci (2016, 82'). Interviene la regista, modera l'incontro Vittorio Sclaverani, presidente dell' Associazione Museo Nazionale del Cinema insieme a Valentina Noya, coordinatrice di LiberAzioni.

Presso Officine Caos e Casa di Quartiere Vallette, in Piazza Montale 18/A
Ore 16.00:

  • Incontro, performance e letture di Ascanio Celestini in omaggio ai giovani autori degli istituti penali minorili d'Italia, partecipanti alla sezione di concorso di LiberAzioni.

Ore 18.00:

  • Visione di "Spes contra spem – Liberi dentro", di Ambrogio Crespi (2016, 70'), a seguire dibattito intorno al tema dell'ergastolo: intervengono Sergio Segio del Direttivo di NessunoTocchiCaino; Sergio D'Elia, segretario di NessunoTocchiCaino; Elisabetta Zamparutti, membro italiano del ComitatoPerLaPrevenzioneDellaTortura del Consiglio d’Europa; Giacinto Siciliano, direttore del carcere di Opera (MI); modera Bruno Mellano, Garante dei detenuti della Regione Piemonte.

Ore 20.30:

  • Aperitivo e inaugurazione delle mostre fotografiche: una selezione dei migliori scatti partecipanti al Concorso fotografico LiberAzioni (Giovanni Antona, Roberta DiMattia, Anna Donatello, Martina Esposito, Francesca Fascione, Valerio Manghi, Salvatore Parisi, Beatrice Patti, Patrick Travaglini e Serena Vittorini).

In sala troverete le foto per SguardiOltreVallette di Barbara Marcalli e CoseRecluse di Daniele Robotti, una cornice audio che è l'installazione sonora StareDentro di Silvia Muletti con le registrazioni di quest'anno ai detenuti della CC Lorusso e Cutugno. Arricchisce il contesto la Graphic Novel di Gabriele Bollassa ispirata a un'esperienza presso l'IPM Ferrante Aporti di Torino.
Intervengono gli autori. Catering a cura di LiberaMensa.

Ore 21.30:

  • Premiazione del concorso fotografico di LiberAzioni.

A seguire proiezione del documentario "Da Le Vallette" (2017, 12') promosso dal laboratorio di Videocommunity Torino coordinato da Sergio Fergnachino e Angelo Artuffo, nell'ambito di LiberAzioni e girato nel quartiere;
seguito da "Torino Terrona" di Giovanni Petitti (2006, 33'), un documentario realizzato con la classe II D dell'I.C. Turoldo, dieci anni prima nello stesso territorio. Intervengono gli autori.

 

Sabato 9 settembre

Presso Officine Caos e Casa di Quartiere Vallette, in Piazza Montale 18/A
Ore 16.00:

  • Proiezione dei film in concorso e letture dei racconti finalisti per il concorso scrittura LiberAzioni a cura di Stalker Teatro, presentazione a cura di Associazione Museo Nazionale del Cinema e Sapereplurale:
    • "Paganini non ripete" di Giacomo Costa (2016, 14')
    • "Moto di rivoluzione" di Marco Marcigliano (2016, 7')
    • "La carne dell'orso" di Paolo Giacobbe e Andrea Porcu (2016, 17')
    • "BurattUomia" di Valeria Zecchinato (2015, 4')
    • "Avanti tigrotti!" di Giorgio Santise (2017, 10')
    • "Blocco E, IV piano" di Sergio Bertani (2016, 21')

Ore 18.00:

  • Presentazione di "GalereDItalia", XII Rapporto di Antigone sulle condizioni di detenzione con Claudio Sarzotti di Antigone Piemonte e Università degli Studi di Torino; Monica Gallo, Garante dei detenuti della Città di Torino, Bruno Mellano, Garante dei detenuti della Regione Piemonte, moderano Susanna Ronconi di Sapereplurale e Sergio Segio di Nessuno tocchi Caino.
  • Il Museo della memoria carceraria di Saluzzo: presentazione di storie audiovisive e biografie carcerarie. Durante l'incontro saranno proiettati degli estratti di Giustizia: "una dea bendata!" di Andrea Papa (2017, 30'), un caso di malagiustizia che ha coinvolto Domenico Morrone.

Ore 20.00:

  •  Aperitivo e incontro con gli autori dei concorsi cinematografico e scrittura di LiberAzioni

Ore 21.00:

  • Proiezione dei film in concorso alla presenza degli autori, preceduti dalla videolettera di MoniOvadia al Festival:
    • "Displaced" di Milad Tangshir (2016, 9')
    • "Il gusto della libertà" di Raffaele Palazzo (2017, 14')
    • "A che punto è la notte – Le confessioni di tre giovani attori" di Vincenzo Ardito (2017, 24')
    • "Awake" di Cesare Ambrogi (2016, 11')
    • "Sorvegliare le ore" di Gabriele Nugara (2017, 6')
    • "La révolte du rêveur" di Francesco della Noce (2015, 5')

A seguire Premiazione del concorso cinematografico e del concorso scrittura di LiberAzioni con lettura dei racconti vincitori.


LiberAzioni è il primo festival nazionale di cinema, fotografia e scrittura, con sezioni di concorso aperte a detenute, detenuti, ragazze e ragazzi liberi sotto i 35 anni.
Si basa sull’organizzazione partecipata, attraverso una serie di laboratori che da maggio a dicembre hanno portato azioni di cittadinanza attiva sul territorio de Le Vallette.
I temi che affronta sono la reclusione, la pena, la libertà e la relazione dentro/fuori.

Ingresso gratuito

 

Pubblicato in Progetti
Mercoledì 21 Giugno 2017 09:39

Raccontare e pensare insieme

Secondo appuntamento del Laboratorio di autobiografia e filosofia per la comunità aperto a tutti/e coloro che si fanno domande

Continua la collaborazione con il Comune di Pavarolo, sulla collina torinese. Da quest’anno è disponibile per le nostre attività culturali e di educazione per adulti lo studio che fu del pittore Felice Casorati, ristrutturato e recentemente riaperto al pubblico. Un luogo di bellezza, silenzio e armonia dove il lavoro della scrittura di sé e della filosofia di comunità trova il suo luogo ideale.

Domenica 9 luglio. Incontrare l’ignoto. L’esperienza dell’inatteso e dello straordinario

Leggi il programma del secondo incontro

Pubblicato in News
Pagina 1 di 11