Sapereplurale

Lunedì, Dicembre 11, 2017

logo saperepluraleSaperi, competenze, pratiche e narrazioni nel sociale
E-mail: info@sapereplurale.net
Associazione di promozione sociale

facebookgoogle plustwitterrss

Home Progetti Progetto Gender Dialogues (GEN-DIA)
Venerdì 21 Dicembre 2012 19:14

Progetto Gender Dialogues (GEN-DIA)

Valuta questo articolo
(0 Voti)

Sapereplurale è partner italiano – insieme all’Università del Molise - per il biennio 2013-2014 del progetto europeo "Gender Dialogues" (GEN-DIA), nell’ambito del programma di learning partnership Grundtvig.

Gli obiettivi

Lo scambio e il confronto tra competenze, metodologie e saperi – che è oggetto dei programmi Grundtvig – riguarda i generi, e in particolare lo sviluppo del dialogo tra generi e il superamento di reciproci stereotipi e blocchi comunicativi che impediscono una relazione armoniosa e positiva. Sullo sfondo, una riflessione anche teorica sulla stessa, mobile, definizione di genere e su come la logica binaria maschile-femminile, che pure connota gran parte dei contesti in cui i partner del progetto quotidianamente operano, sia messa in discussione dallo sviluppo di una riflessione attraversata dalla fluidità delle identità sessuate, dalla cultura queer e dai più recenti approcci teorici.

Il progetto prevede di creare una comunità di apprendimento e riflessione che trasferirà le competenze teoriche e metodologiche acquisite nel corso degli incontri di scambio nelle proprie pratiche educative e formative, con attenzione particolare alla costruzione e sperimentazione di setting di dialogo e reciproco apprendimento tra i generi in contesti specifici.
Al centro del percorso di apprendimento il metodo “Dialogue” ideato e promosso dal fisico e filosofo David Bohm, che nel corso del progetto verrà “messo al lavoro”, verificato e validato nei diversi contesti che i partner vorranno proporre, portando così un contributo insieme di formazione e di valore aggiunto alle pratiche già avviate dai partner.

Il prodotto finale sarà un manuale per la diffusione del metodo dialogico in ambito di educazione di genere / tra i generi.

I partner

  • Strategie 21 e.V. - Wachtberg-Berkum - DE (Capofila)
  • Dialogiker_innen e.V. - Berlin - DE
  • Ekvalita Ab - Helsinki - FI
  • Università del Molise - Campobasso - CB - IT
  • Sapereplurale Ass. di promozione sociale - Torino
  • Malta Confederation of Women’s Organisations - Naxxar B’Kara - MT
  • Association of Gender Entrepeneurs (Genusföretagarna) - Lund - SE
  • Bolu Valiliği - Bolu - TR

Sapereplurale e GEN-DIA

La prima iniziativa di Sapereplurale nell’ambito del progetto GEN-DIA è stata il 24 novembre 2012, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne e in collaborazione con la Rete torinese di Libere in Barriera: il Seminario “Tra i generi. Percorsi, progetti e possibilità per nuovi dialoghi e nuove relazioni”, cui hanno portato il loro contributo Claudio Canal (pedagogista), Elisabetta Donini (Donne in nero della Casa delle donne di Torino e Archivio delle donne in Piemonte), Giulia Druetta (Collettivo AlterEva), Paola Daniela Madrigali (Liceo Gioberti) Barbara Mapelli (Libera Università delle Donne di Milano), Roberto Poggi (Cerchio degli Uomini), Lucia Portis e Susanna Ronconi (Sapereplurale), Maria Viarengo (AlmaTerra)

Sapereplurale ospiterà il 5° meeting internazionale del progetto a Torino nel gennaio 2014.
In questo ambito promuoverà un momento formativo e di esperienza del metodo dialogico proposto, proponendolo a uno o più gruppi di uomini e di donne con cui lavora nella città di Torino.

Contatti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sito web: in costruzione

Login to post comments