Sapereplurale

Venerdì, Giugno 22, 2018

logo saperepluraleSaperi, competenze, pratiche e narrazioni nel sociale
E-mail: info@sapereplurale.net
Associazione di promozione sociale

facebookgoogle plustwitterrss

Home Liz O'Neill Visualizza articoli per tag: torino
Liz O'Neill
Mercoledì 09 Maggio 2018 14:28

Percorsi a Pavarolo

Continua la collaborazione con il Comune di Pavarolo, sulla collina torinese. Anche quest’anno è disponibile per le nostre attività culturali lo studio che fu del pittore Felice Casorati, un luogo di bellezza, silenzio e armonia dove il lavoro della scrittura di sé e della filosofia di comunità trova il suo luogo ideale.

Scrivere e pensare insieme. Laboratorio di AutobioFilosofia

Non si smette mai di nascere

Condotto da Patrizia Ottone e Susanna Ronconi.

Domenica 20 maggio, 10.00-13.30
Studio Felice Casorati, via del Rubino 9
Pavarolo (TO)

Scarica la locandina

Pubblicato in News
Venerdì 09 Marzo 2018 14:39

Caffè filosofico

Caffè filosofico

condotto da Chiara Castiglioni, al BI-LOCALE via Bari 22 Torino

martedì 20 marzo 2018 ore 19

 

AutobioFilosofia

con Patrizia Ottone e Susanna Ronconi

di SaperePlurale

 

Sulla stretta connessione tra pensiero e vita, tra dimensione personale e collettiva, proponiamo di confrontarci insieme a partire da alcune sollecitazioni letterarie:

 Noi abbiamo una nascita che è determinata dall’atto di procreazione dei nostri genitori. Ma poi c’è una nuova nascita, che non è quella recepita dall’esterno e che è precisamente la nascita che noi ci diamo da noi stessi raccontando la nostra storia, ridefinendola con la nostra scrittura che stabilisce il nostro stile secondo il quale noi ora esigiamo di essere compresi dagli altri (Giorgio Gargani, Il testo del tempo).

La vita di per se stessa non possiede unità, o almeno non si manifesta ai nostri occhi, e questo è ciò che produce più angoscia e confusione. Chi vaga disorientato sa infatti che la sua vita è una vita. La vita non può essere vissuta senza un'idea, ma quest'idea non può neppure essere un'idea astratta: deve essere un'idea che informa, che offre un'ispirazione concreta in ogni azione, in ogni momento; l'idea stessa dev'essere un'ispirazione (Maria Zambrano, Verso un sapere dell’anima).

 

Patrizia Ottone si è formata sulle pratiche filosofiche con lo studio personale e con i laboratori e i seminari del Crif e di Insieme di pratiche filosoficamente autonome. Ha collaborato come facilitatrice di gruppi con il Centro Ecumenico di Agape, nelle Valli Valdesi, con il Maurice Glbtq di Torino e con l’associazione Sapere Plurale di Torino. Pratica e insegna hatha yoga.

Susanna Ronconi, formatrice nel campo delle professioni del sociale e ricercatrice, è esperta di metodologie autobiografiche applicate all'educazione per adulti, alla formazione professionale e alla ricerca qualitativa. Si è formata alla Libera Università dell' Autobiografia di Anghiari, di cui è stata collaboratrice scientifica dal 2005 al 2016.

Chiara Castiglioni, dott.ssa di ricerca in Filosofia e consulente filosofico, autrice dei libri Filosofia dentro. Pratica e consulenza filosofica in carcere. Metodi e esperienze (Mursia, 2017) e Tra estraneità e riconoscimento. Il sé e l’altro in Paul Ricoeur (Mimesis, 2012). Con Infiniti Mondi dal 2015 ha ideato e condotto il progetto “Filosofia come cura di sé. Dialoghi dal carcere” nelle carceri Ferrante Aporti e Lorusso e Cutugno in collaborazione con la Garante dei diritti dei detenuti della Città di Torino; opera inoltre in case di cura per anziani, scuole, e come libera professionista.

Pubblicato in News
Venerdì 09 Marzo 2018 14:33

Appuntamenti a Pavarolo

Continuano le passeggiate con scrittura nello scenario della più bella collina torinese

Tre gli appuntamenti

Domenica 6 maggio e Domenica 10 giugno dalle ore 9.00 alle 13.00

“Di Castello in Castello” - Pavarolo-Montaldo-Marentino

Guidate da Liz di SaperePlurale e Marta di Escursionando Trekking

Prenotazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , cell 3382538948

 

Domenica 27 maggio alle 11.00 e alle 15.00

In occasione della Giornata nazionale ADSI - Apertura giardini e dimore storiche, nelle scuderie del Castello:

  • Mostra di quadri “inediti” di Daphne Maugham messi a disposizione dai cittadini di Pavarolo
  • una passeggiata culturale, guidata da Liz di SaperePlurale, nel piccolo borgo di Pavarolo, nella bellezza dei panorami ispiratori di Felice Casorati e Daphne Maugham
Pubblicato in News
Mercoledì 07 Marzo 2018 09:35

Io voto LiberAzioni

Amic​he e amici di Sapereplurale, lo scorso anno  il progetto Liberazioni ha dato vita a una straordinaria occasione per un nuovo rapporto tra il carcere Lorusso e Cutugno di Torino e il "suo quartiere", Le Vallette, e ha offerto  a giovani under35, liberi/e  e detenuti/e, un luogo per esprimere e condividere la propria creatività, a favore di una cultura democratica e non vendicativa della pena.

Quest'anno vogliamo rilanciare e fare di più e meglio! 

Con i nostri partner e con l’Associazione Museo Nazionale del Cinema​, capofila del progetto​ LiberAzioni, il festival delle arti dentro e fuori dal carcere concorre al bando AxTO che prevede una fase di voto popolare.

Per questo vi chiediamo di sostenere il nostro progetto con un semplice clic!

Votare è semplice, basta seguire questi cinque semplici step.

  1. MI REGISTRO all’indirizzo https://torino.liquidfeedback.net/wegovnow/register.html
  2. CONFERMO la registrazione con la mail fornita precedentemente
  3. ACCEDO al mio account tramite l’indirizzo https://torino.liquidfeedback
  4. CERCO il progetto nella posizione 54 https://torino.liquidfeedback.net/initiative/show/54.html
  5. VOTO cliccando il progetto LiberAzioni

Dateci il vostro voto!​ Potete farlo fino al 23 marzo, grazie.

LiberAzioniFest è un progetto promosso dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema in partnership con Quinto Polo, Videocommunity, SocietàINformazione, Antigone Piemonte, Eta Beta e Sapereplurale

Scarica le semplici istruziooni in formato pdf

Pubblicato in News

Numero speciale di Letter@21, rivista del carcere di Torino, con i racconti finalisti di LiberAzioni – Festival delle arti dentro e fuori dal carcere.

Diciotto racconti brevi scritti da persone con problemi di giustizia. Storie tra dentro e fuori dove le parole, l’immaginazione e la creatività diventano una possibilità per oltrepassare le alte mura di un carcere, dove la scrittura permette di raccontare e conoscere un luogo “altro” lontano da stereotipi, pregiudizi e luoghi comuni.

LiberAzioni promuove la creatività giovanile attorno al tema del carcere e della pena. Il progetto ha promosso, in settembre, una tre giorni di festival delle arti sul, dal e nel carcere, ospitando film, fotografia e scrittura sia dentro il carcere sia sul territorio.

SaperePlurale ha curato il bando di scrittura di racconti brevi Storie tra dentro e fuori, dedicato a persone detenute under35. Sono pervenuti racconti da tutta Italia, sono stati 18 i finalisti selezionati, 3 i premiati e 2 le menzioni speciali.

Scarica il numero speciale di Letter@21

Visita il sito di Letter@21

Pubblicato in News
Pagina 1 di 12